Ferrari Cavalcade 2019: festa di supercar negli Emirati Arabi Uniti

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ferrari Cavalcade 2019 è andata in scena negli Emirati Arabi Uniti, dove l’esclusivo evento, riservato ai grandi collezionisti del “cavallino rampante”, ha fatto tappa per la prima volta nella storia, radunando nella regione quasi 100 supercar provenienti da 20 diversi paesi.

Facile immaginare le emozioni offerte al pubblico dal corteo di “rosse”, con le loro seducenti linee e preziose musicalità meccaniche. Fra Dubai ed Abu Dhabi è stato un trionfo di passione, che ha calamitato le attenzioni di quanti si sono tuffati nell’evento, mozzafiato anche per un’area del mondo dove le auto sportive sono spesso una naturale appendice del paesaggio.

La scelta degli Emirati Arabi Uniti per Ferrari Cavalcade 2019 è giunta a sigillo dei 25 anni dall’ingresso del marchio in quella regione: una testimonianza tangibile di una solida amicizia, meritevole di un grande momento celebrativo.

L’itinerario di 1.200 km, completato in tre giorni, ha abbracciato idealmente le bellezze più preziose dell’area. A partire da Dubai, le Ferrari hanno percorso affascinanti strade nel deserto, hanno scalato i tornanti del monte Jabel Jais e si sono disposte in parata ai piedi del Burj Khalifa, illuminato con il celebre rosso per l’occasione.

Il corteo ha poi fatto tappa in altri luoghi simbolo del Paese, come la Sheik Zayed Grand Mosque. Il divertimento e l’adrenalina non sono mancati al Dubai Autodrome, scelto per le attività su pista ai massimi giri, e al Ferrari World Abu Dhabi, il parco divertimenti più grande della regione che si ispira proprio alle emozioni suscitate dal marchio italiano.

Foto | Ferrari

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *